Possiamo vantare di essere una delle aziende leader nel settore dello stampaggio ad iniezione. Tra Marostica e Montecchio Maggiore abbiamo impianti di stampaggio con ben 50 presse di cui 15 già elettriche.
Nel corso dell’ultimo anno, abbiamo investito molto nell’ottica di migliorare i nostri processi produttivi, abbiamo acquistato altre 8 presse elettriche che andranno man mano a sostituire tutte quelle a tecnologia idraulica.
Un impostante investimento in termini economici che, però, sta portando i suoi frutti in termini di resa finale del prodotto e di miglioramento e stabilizzazione del processo produttivo.
Per Bibetech spa, infatti, innovazione è la parola chiave per essere efficienti in un’economia nazionale ed internazionale attiva e dinamica.
Sappiamo che essere ancorati a schemi del passato, potrebbe rappresentare un grave limite per la nostra azienda che risulterebbe inadeguata ad affrontare un mercato molto concorrenziale e in continuo divenire.
La modernizzazione della nostra azienda parte proprio da quello che ne è il cuore pulsante: le presse ad iniezione! Macchinario basilare per un’impresa che, come la nostra, si occupa principalmente di lavorazione dei materiali plastici.

Perché Bibetech spa predilige lo stampaggio a iniezione elettrica rispetto a quello idraulico

I vantaggi della pressa elettrica ad iniezione sono molteplici.
Questa nuova tecnologia:
consente la riduzione dei costi totali sia per la manutenzione/gestione del macchinario che per il consumo energetico;
garantisce una maggiore stabilità di produzione abbinata alla precisione.
In altre parole, oltre a essere più veloci e precise delle loro controparti idrauliche, le presse elettriche, non avendo bisogno di mantenere costantemente la pressione idraulica, consumano elettricità solo quando sono in funzione. Ciò permette una riduzione dei consumi energetici del 50-70% rispetto alle macchine idrauliche.
L’assenza di olio da riscaldare, inoltre, velocizza significativamente i tempi di accensione.
Le macchine elettriche sono dotate di servomotori azionati in digitale che controllano con precisione ogni processo di iniezione, estrusione, bloccaggio ed espulsione garantendo, così, un elevato livello di precisione. Ciò permette una ciclicità e una ripetibilità di prodotto senza eguali. Inoltre, grazie ad assi azionati elettricamente, motori servoassistiti su ogni asse, controllo diretto senza inerzia, movimenti paralleli separati ed elevata rigidità, le macchine elettriche sono ideali per la produzione di pezzi di alta precisione.
A differenza delle macchine per lo stampaggio a iniezione idrauliche, che si surriscaldano e richiedono il raffreddamento, le presse elettriche generano bassissime emissioni di calore. Per tale ragione si adattano perfettamente ad ambienti sensibili come camere bianche e impianti di produzione a temperatura controllata.

I vantaggi della tecnologia elettrica

L’innovazione del processo produttivo messo in atto in Bibetech spa sta portando, nel breve periodo, e porterà, nel lungo periodo, vantaggi tanto all’azienda quanto al cliente finale.
Grazie all’utilizzo delle presse elettriche, infatti, il processo produttivo viene notevolmente velocizzato. Il prodotto finito potrà solo subire un miglioramento qualitativo e la marginalità di errore verrà ridotta al minimo.
Ci muoviamo nel mercato con la filosofia del “chi si ferma è perduto”!